La testimonianza di Alessandra su donne e disabilità

La scorsa settimana, nel consueto podcast del giovedì, abbiamo avuto la testimonianza di Alessandra, una donna di 45 di Oristano. Noi di Accesso Totale vogliamo condividerla con i nostri lettori nelle prossime righe,

Alessandra è una ragazza affetta da osteogenesi imperfetta, una malattia genetica detta anche sindrome delle ossa di cristallo, con una folta e lunga chioma di capelli neri e due grandi occhi castani che la contraddistinguono in segno di forza e determinazione.

Con l’anima della grande lottatrice, combatte contro tutti gli stereotipi che la colpiscono, le discriminazioni, l’ipocrisia, pregiudizi e preconcetti, rifiutando ogni tipo di etichetta.

Per Alessandra la disabilità è stata un’opportunità differente per vivere la vita come ha desiderato, indipendentemente dal suo handicap.

Ci racconta che la bellezza per lei non ha dei canoni estetici, per cui ciò non può impedire di valorizzare le diversità, che dovrebbero essere invece intese come un arricchimento reciproco per gli esseri umani. Dovremmo guardare, infatti, con gli occhi dell’anima e del cuore, non soffermarci all’apparenza ed iniziare a prendere invece in considerazione l’intima essenza. L’essere compresi per quel che si è veramente è una questione di vitale importanza, che riguarda tutti e non solamente le persone con disabilità. Ogni individuo infatti è unico, a prescindere da quale sia la sua condizione.

Confidandosi, ci racconta che il suo rapporto con la disabilità non è sempre facile: un confronto che non l’abbandona mai e con cui scende a compromessi ogni giorno, ma nonostante le difficoltà quotidiane non si arrende.

Sebbene sia stato fonte di tanto dolore, ha un bel rapporto anche con il suo corpo e ci racconta che, nonostante le difficoltà non siano mancate, gli amici l’hanno sempre incoraggiata e dato forza.

Parlando di limiti, per Alessandra questi risiedono soprattutto nella mente umana; per chi, come lei e altre persone nella vita si sono trovate a fronteggiare difficoltà inaspettate, o a convivere fin dalla nascita con quelli che agli occhi degli altri potevano sembrare ostacoli, per lei invece sono stati un punto di forza, una sfida al fine di migliorare con l’impegno e la pazienza.

Dovremmo sempre ricordare il semplice segreto della perseveranza, che sta in queste parole:

“Fai ciò che puoi, con quello che hai, dove sei”

Perseveranza e tenacia hanno sempre accompagnato Alessandra, una persona con tanti sogni, obiettivi e traguarda raggiunti e da raggiungere.

Buon raggiungimento a tutti dei vostri obiettivi!

Per sostenere le attività e i progetti di Accesso Totale, ti ricordo che puoi acquistare uno dei nostri gadget qui, con le illustrazioni del vignettista Gioma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: