Francesca Esposito e le spiagge ad Accesso Totale

Francesca Esposito è una mamma di 4 ragazzi: Simona, Francesco, Andrea e Riccardo Maria.

Il suo più grande motore per le battaglie in favore delle persone con disabilità è stata senz’altro Simona, che ha una sindrome genetica rara: grazie a lei ha partecipato alla creazione di Spiaggia SuperAbile, un meraviglioso progetto nato da 5 persone. Oltre a Francesaca infatti, a farsi promotori del progetto sono Angela Ajello, Laura Cuomo, Luigi Milano e Salvatore Esposito.

Il progetto nasce da una necessità oggettiva: all’interno della penisola sorrentina c’era solo un lido accessibile alle persone con disabilità motoria. Da oggi, invece, ce ne sono almeno 1 o 2 per ogni Comune della penisola, da Vico Equense a Massa Lubrense.

Francesca, insieme ai suoi “colleghi”, ci evidenzia come abbiano lottato per il diritto al mare per tutte le persone, comprese quindi le persone con disabilità.

Ci tiene a raccontarci quanto le barriere mentali e il concetto del “si è sempre fatto così” siano state, e lo sia tutt’ora a volte, le principali difficoltà. Ma l’incentivo più grande lo ha trovato nelle persone che la incoraggiavano, e incoraggiavano tutto lo staff di Spiaggia SuperAbile, ad andare avanti!

Attraverso Spiaggia SuperAbile si è presentata anche una proposta di legge, che sarebbe diventata legge regionale a marzo, momentaneamente ferma purtroppo per la situazione che tutti noi stiamo vivendo a causa del Covid-19.

La situazione attuale non prevede degli incentivi per rendere accessibili le spiagge alle persone con disabilità, ma questa proposta porterà degli incentivi, al momento alla Regione Campania, per tutti Comuni che vorranno rendere accessibili le loro spiagge alle persone con disabilità.

Al momento, ci racconta in conclusione dell’intervista, Spiaggia SuperAbile è ferma, ma si è ottenuta la possibilità di accedere alle spiagge per le persone con disabilità intellettiva grave e con disturbi dello spettro autistico.

L’auspicio di Francesca, di Spiaggia SuperAbile, ma anche di Accesso Totale, è che si pensi sempre più spesso al turismo accessibile, per poter fruire insieme delle spiagge e delle altre bellezze naturalistiche, culturali, artistiche, che la nostra Italia ci offre.

Clicca qui per vedere anche l’intervista video.

Per sostenere le attività e i progetti di Accesso Totale, ti ricordo che puoi acquistare uno dei nostri gadget qui, con le illustrazioni del vignettista Gioma.

Una opinione su "Francesca Esposito e le spiagge ad Accesso Totale"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: