WillEasy e Io ci vado. Realtà in sinergia per l’accesso totale

WillEasy, startup a vocazione sociale, e l’associazione culturale Io ci vado sono due realtà che collaborano in stretta sinergia. Accesso Totale le ha intercettate per un’intervista.

William Del Negro, CEO e fondatore di WillEasy, è una persona con una difficoltà motoria amante dei viaggi e ha voluto creare questa realtà per rispondere all’esigenza di trovare in rete informazioni relative a strutture ricettive che rispondessero ai suoi bisogni.

Esigenza che ha riscontrato non solo per quanto riguarda le persone con disabilità, ma anche per le donne incinta, per chi ha intolleranze alimentari e, più in generale, per chi presenta necessità ed esigenze speciali.

Nel 2017 l’incontro con Annalisa ed Ellen, fondatrici dell’associazione Io ci vado, che ha lo scopo di diffondere la cultura dell’accessibilità.

Il punto di forza di WillEasy e io ci vado è l’uso delle tecnologie e lo sviluppo di software per il raggiungimento dei propri scopi: un sistema, ad esempio, facile ed autoguidato per rilevare dati oggettivi all’interno di strutture, eventi e manifestazioni. Nel 2021, inoltre, uscirà anche un motore di ricerca nel quale chiunque può trovare la struttura più adatta e il posto più adatto per le proprie esigenze.

Ancora: insieme hanno creato un modello di business che consente di finanziare questo progetto ed aiutare anche l’associazione nel raggiungimento dei propri scopi sociali. Una cultura dell’accessibilità che si slega un po’ dalla classica equazione accessibilità = persona con disabilità, ma vuole coinvolgere a 360° qualsiasi tipo di particolare necessità.

Questa filosofia rafforza ancora di più il concetto, portato avanti anche da noi di Accesso Totale, che non deve esserci una separazione netta quando si parla di disabilità e non disabilità, ma ogni luogo che si vuole raggiungere ed ogni servizio del quale si vuole usufruire deve essere raggiungibile ed utilizzabile da qualsiasi persona e rispondere a qualsiasi tipo di esigenza, e considerare la possibilità che queste ultime possano sovrapporsi.

Solo così si potrà finalmente parlare di accessibilità in maniera concreta, totale e reale.

Per sostenere le attività e i progetti di Accesso Totale, acquista uno dei nostri gadget qui, con le illustrazioni del vignettista Gioma, oppure iscriviti al nostro canale Patreon, dove potrai vedere in anteprima tutte le nostre interviste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: